Passito di Caluso D.O.C.

passitoUVE IMPIEGATE

Il Passito di Caluso si ottiene dal vitigno Erbaluce, solo nelle annate in cui i grappoli integri e sani raggiungono un'ottima maturazione.
Le particolari cure che vengono apportate nel vigneto, spampinatura, spollonatura, legate all'elevata insolazione delle nostre colline consentono ai grappoli di assumere una colorazione dorata ed un alto tenuto zuccherino.
Con un'accurata cernita durante la vendemmia, solo i grappoli sani e maturi vengono prescelti per produrre questo nobile vino, le uve sono poste su graticci o appesi dal peduncolo in locali arieggiati ("passitaie") e lasciate ad appassire fino a marzo
quando verranno pigiati. Questo nettare d'uva invecchierà in pregiate botti di rovere per un minimo per 3 anni, durante i quali si sviluppano naturalmente aromi e sapori encomiabili.

CARATTERISTICHE DEL VINO

Si tratta di un vino dal colore che varia dal giallo oro all'ambrato scuro, caratterizzato da un sapore dolce, armonico, pieno e vellutato e da un profumo delicato, etereo e caratteristico che ricorda i fichi secchi.
La gradazione alcoolica è di 14,5%

ABBINAMENTI

La temperatura consigliata per la degustazione è di 14°-16°.
L'equilibrato rapporto alcool-zuccheri, il gradevolissimo sapore, consentono numerosi abbinamenti dalla pasticceria secca, al cioccolato fondente fino ai formaggi forti ed erborinati.